Home Generi e specie Zamenis lineata (CAMERANO, 1891)
PDF Stampa E-mail

Zamenis lineata (CAMERANO, 1891)

(ex. Elaphe lineata)

Nome scientifico:
Zamenis lineata (Camerano, 1891)

Nome comune:
Striped Aesculapian rat snake, colubro di Aesculapio lineato

Sinonimi:
Callopeltis longissimus var. lineata CAMERANO 1891
Coluber romanus (SUCKOW 1798)
Elaphe longissima romana CAPOCACCIA 1964
Elaphe lineata LENK & WÜSTER 1999
Zamenis lineatus UTIGER et al. 2002
Zamenis lineata VENCHI & SINDACO 2006

Area di distribuzione:
SItalia meridionale, inclusa la Sicilia)

Dimensioni:
Lunghezza massima sino 140-160cm.

Descrizione:
Corporatura slanciata ma robusta. 23 squame dorsali leggermente carenate,1 preoculare, temporali e mandibolare a volte unite tra loro.
Colorazione giallo-bruna, con riflessi olivastri e rossastri ; sparse lungo il corpo numerose macchiette gialle e bianche disposte irregolarmente.
Sono presenti anche se rari esemplari melanotici e albinotici.
Negli esemplari giovani sono evidenti le linee scure longitudinali.

Note:
Specie terricola, buona arrampicatrice. Attiva di giorno ed al crepuscolo, staziona volentieri al sole. Si muove molto elegantemente e velocemente.

Chiamato comunemente colubro di Esculapio, Dio greco della salute, è ancora oggi raffigurato in tutti i simboli della medicina.

Insieme ad Elaphe quatuorlineata è il serpente più comune nella famosa Processione di S. Domenico, che si svolge a Cocullo, in Abruzzo.

Allevamento:
Gli esemplari giovani si nutrono di lucertole, mentre gli adulti prediligono topi, piccoli ratti, arvicole, ghiri, talpe, uccelli e loro uova.
Le prede vengono uccise per costrizione, prima di essere ingerite.

Riproduzione:
Specie ovipara. Spesso i contendenti maschi si misurano in "combattimenti nuziali" per accaparrarsi il diritto di potersi accoppiare.
In luglio la femmina depone da 5 a 20 uova, che successivamente schiudono dopo circa 60 giorni ; i piccoli alla nascita misurano 25-35 cm.

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Novembre 2010 11:58