Home Morphs singoli ancestrale, normal
ancestrale, normal PDF Stampa E-mail

Ancestrale, Normal o Wild Type (-+-+)

Si definisce “normale” o “wild type”, un Pantherophis guttatus di colorazione ancestrale, ovvero della tipica colorazione che questa specie ha in natura. Esistono diverse “locality” di Pantherophis guttatus: sono quegli esemplari ancestrali riconoscibili e riconducibili ad un determinato areale di rinvenimento in base alla loro colorazione ed a caratteristiche del pattern. Le locality non sono tratti fissati geneticamente, quindi non parliamo di geni recessivi e trasmissibili alla prole come per i morphs (non esistono Pantherophis het per le locality!): per riprodurre in purezza una locality, ad esempio una Miami, bisogna accoppiare una miami pura, con un’altra miami.

Normal o Carolina: è il classico Pantherophis guttatus ancestrale, rinvenibile in natura nel sud est degli USA; Il corpo è arancione, le selle rosse e bordate di nero. E` detto anche wild type o Carolina.


Normal
© Gianluigi Fuso www.extremeconstrictors.eu

 

Miami Phase: i Pantherophis guttatus di questa locality sono originari del sud della Florida; il corpo è grigio/marrone chiaro (detto anche “tan”, abbronzato), le selle sono arancioni o rosse, bordate di nero.

Miamy Dan Soderberg
© Don Soderberg www.cornsnakes.net

Miami Phase
© Tara M Schlotzhauer


Okeetee:
sono Pantherophis guttatus originari del Sud Carolina; il corpo è arancione, molto brillante, le selle rosse e contornate da un caratteristico bordo spesso e nero.

Extreme Okeetee
©Graham Criglow – Strange Cargo Exotics

Okeetee
©Graham Criglow – Strange Cargo Exotics

Upper Keys o Rosy Ratsnake: sono Pantherophis originari delle isole “Florida Keys”, un tempo classificati come una sottospecie a parte. Sono più piccoli in dimensioni degli altri Pantherophis ed hanno un colore di fondo molto chiaro, che li rende simili a degli hypo.

Upper Keys
© Don Soderberg www.cornsnakes.net

Kisatchie: sono Pantherophis tipici di alcune aree della Louisiana e del Texas; molti credono siano una via di mezzo tra Pantherophis guttatus ed emoryi, e la nuova classificazione le indica come Pantherophis slowinskii. I colori toccano solitamente il marrone scuro ed il grigio, possono somigliare a degli aneritristici molto scuri.